Musica Digitale vs CD

Musica in Digitale
vs
Musica su CDblack_folder_music (freeware non commerciale)

Nel corso del tempo, i cambiamenti sono una cosa spesso inevitabile.
C’è chi si adatta alle novità, chi ne è entusiasta….e chi invece non ne vuole proprio sapere.

 

Anche nella musica sono cambiate tante cose.
Io stesso sono un amante del “vintage”. In particolare degli anni ’70….

Bisogna però considerare alcuni cambiamenti, oltre quelli di natura stilistica, che hanno allargato enormemente le possibilità delle piccole/medie produzioni e contribuito alla nascita degli artisti indipendenti.

Parlo del progresso tecnologico che ha rivoluzionato il modo di registrare e produrre la musica.

 

Siamo infatti nell’era del “digitale” :

digital2

    • Musica in mp3.

    • Acquisto e “scambio” di musica direttamente dal proprio pc.

    • Studi di registrazione “casalinghi”, con cui è possibile ottenere una qualità che fino ad una quindicina d’anni fa era possibile solo nei più grandi e costosi studi di registrazione.

    • Contatto diretto tra artista e propri sostenitori grazie ad internet.
      Nessun intermediario.

Nasce così un interminabile discorso sulle differenze tra l’analogico e il digitale.
Se ne parla tantissimo…..tutti discorsi veri e sensati ma che a mio parere diventano abbastanza pesanti ad un certo punto.

In più, questo discorso allontana ulteriormente l’attenzione dalla concezione artistica della musica, per quella più superficiale e tecnica.

Ciò di cui voglio parlare è una cosa decisamente più semplice, col presupposto di avvicinare l’artista al pubblico, ancora di più.
Questo, facendo capire le esigenze dell’artista e le difficoltà che incontra.

Parlo della lotta tra Musica in Digitale (da alcuni definita “Liquida”) e Musica su CD.
Vediamo di spiegarlo con questa mia analisi delle differenze :

 

Vantaggi versione Digitale :

  • Prezzo di vendita generalmente più basso
    in quanto non comporta alcuna spesa di produzione “fisica” per l’artista. (creazione del master, stampa, duplicazione, spedizione, ecc…)

  • Pubblicazione semplice e veloce
    una volta pronto, all’artista basta caricare l’album su internet ed è fatta.
    La stampa del cd invece, comporta molti più passaggi e spese….

  • Nessuna attesa dopo l’acquisto su internet
    si tratta di un download e non di un cd da ricevere per posta.
    (nessuna spesa di spedizione per chi acquista, tra l’altro)

  • Già pronto per le tue playlist
    Tantissima gente ascolta musica dal proprio pc o altri dispositivi digitali.
    Avere i brani già in formato digitale per organizzarli nelle proprie playlist è considerato da tanti molto comodo.

  • Booklet più facile da leggere
    Il booklet (il libretto) è comodamente consultabile sul computer, con la possibilità di ingrandire a piacimento le pagine, permettondoti di vedere i testi e le immagini molto meglio.

 

Vantaggi versione CD :

  • Posso toccarlo!
    Il bello di inserire il cd nel lettore ed abbandonarsi all’ascolto, sfogliando le pagine del libretto.

  • Posso vederlo!
    Metterlo in vista da qualche parte come un oggetto di valore o da collezione. (cosa che ne richiama anche l’ascolto a volte ;-))

  • Posso “annusarlo”!? 🙂
    Addiruttura c’è chi dice che sentire l’odore del libretto e del cd, conferisce all’ascolto quel qualcosa in più che al digitale manca.

 

Insomma, per l’artista indipendente i vantaggi del digitale sono piuttosto evidenti. La stampa del cd, risulta piuttosto sconveniente ad un indipendente, soprattutto all’inizio.

Inoltre, per chi acquista, il risparmio e comodità del digitale dovrebbero essere il giusto incoraggiamento per convincersi di questo cambiamento.

 

Avevo intenzione di parlare anche della diffusa credenza che il cd sia qualitativamente superiore alla versione digitale, ma non voglio dilungarmi.
Ne parleremo nella “prossima puntata“. 🙂

 

Riguardo tutto ciò, tu cosa ne pensi?
Lascia un commento qui sotto….

E’ importante per me sapere cosa ne pensi perchè per le mie prossime produzioni sono propenso per la sola versione digitale.

 

Vota la risposta che corrisponde alle tue abitudini.



LINKS :

One comment to Musica Digitale vs CD

Leave a reply - Lascia un commento