INDIPENDENTEMENTE

"Indipendentemente da tutto e da tutti"

Nella nostra vita, prima o poi siamo tutti influenzati da ciò che la gente pensa di noi. Ci ritroviamo a fare continui piccoli cambiamenti nel nostro percorso, temendo altrimenti di non essere accettati dagli altri. Di rimanere esclusi.

Questo non avviene solo nella vita personale ma anche nel lavoro.
Quanti artisti modificano la propria arte, o la mettono nelle mani di qualcun altro, perché hanno paura che non sia stata concepita nel modo “giusto” per colpire il “grande pubblico”?

Questo porta molti artisti purtroppo, a perdere la loro unicità….non rendendosi conto che il più delle volte è proprio questo ragionamento, a negargli la possibilità di spiccare in mezzo agli altri e conquistare il proprio pubblico.

Trovare il giusto equilibrio in tutto questo è ciò su cui lavoro ogni giorno nella mia vita, ed il modo in cui nasce la mia musica.

L'album d'esordio

Definirlo il mio “primo album” lo fa sembrare come se fosse il punto di partenza…..in realtà, questo album rappresenta il punto di arrivo di un già lungo percorso…

Volevo che rappresentasse me stesso il più possibile. Che fosse autentico. Nessun produttore perciò, nessuna casa discografica, nessuno show televisivo…..solo tu e la mia musica. Questo è il concetto su cui è stato costruito tutto.

Nel fare questo, ho avuto però molte difficoltà nel trovare altri professionisti che avessero questa stessa motivazione….la vecchia convinzione del magico contratto discografico che ti rende istantaneamente una rock star è dura a morire….

Da lì la decisione di voler curare personalmente
ogni singolo aspetto della sua realizzazione :

  • Ho composto e arrangiato tutti i brani
  • Ho costruito il mio piccolo studio di registrazione digitale
  • Ho registrato : pianoforte, tastere, batteria, basso, chitarre, voce solista e voci secondarie
  • Registrato, missato e fatto il mastering ti ogni traccia
  • Prodotto personalmente l’album, con i soldi guadagnati dai concerti
  • Realizzato il mio sito ufficiale
  • Pubblicato il tutto da Artista Indipendente

Sicuramente, ciò che ne è venuto fuori non è il massimo che io possa dare in assoluto,
ma l’obiettivo era quello di creare un qualcosa che mi rappresentasse davvero per ciò che ero in quel momento. Una parte impressa del mio percorso dedicato al costante miglioramento e conoscimento di sé stessi. Niente di speciale a mio avviso…è semplicemente ciò che credo l’arte dovrebbe essere per tutti.

Genere musicale

Molti chiamano questo stile “Blue-Eyed Soul“. In italiano viene a volte chiamato “Soul Bianco”, perché è appunto una musica soul eseguita dai bianchi, portando spesso con sé contaminazioni di altri generi non afro-americani. Questa definizione, soprattutto in inglese, viene però considerata da molti una distinzione di tipo razzista. Perciò preferisco definirla semplicemente “Soul Music”. La musica va oltre queste cose.

Il mio artista di riferimento è Stevie Wonder.
In questo specifico album noterai sicuramente infatti una sua forte influenza. Specialmente in “Angels in pain” e “Looking for something“. Non credo nemmeno sia necessario specificarlo, l’avresti notato comunque!

A parte lui, sono molto influenzato dall’armonia jazz e la ritmica funk. Però mi piace mantenere le cose semplici e mantenere melodico il tutto il più possibile. Anche qui, non è Jazz puro ma uno stile contaminato anche da altri. E’ un sotto stile specifico chiamato “Crossover Jazz“.
Ascolta ad esempio i brani : “Headache“, “Ora non più” e “Unattainable 4 me“.

Trovi il mio album su :

sptf
iT_store
amamp3
Deez2
GPM_store_square

Ricevi in regalo tre brani di questo album, iscrivendoti alla mia community, qui!
Ti racconterò anche tante altre cose sulla sua creazione, tramite l’esclusivo “Web-Diario di Indipendentemente” e il video di 15 minuti “La creazione di Lost City“!

Comments

  • Reply

    Yamiaprile 24, 2012

    Congratulazioni per il tuo lavoro. Dalla presentazione, dalle foto e anche dai brani in anteprima si avverte la passione, la dedizione e l'impegno che hai messo in ogni singolo lavoro. Ti auguro di raggiungere gli obiettivi e i risultati che ti sei prefissato ^^
    Ancora complimenti

    • Reply

      andyocelloaprile 24, 2012

      Grazie Yami! :-)

  • Reply

    Ashley McLaglenaprile 30, 2012

    Hello there!Many compliments from Manchester!!u'r very talented... !!!

    • Reply

      andyocellomaggio 1, 2012

      Hey! This is the first english comment on my site! yay :-)
      Translating everything here, is a hard work for me. But I promise I'll do it...
      Thank you!

  • Reply

    MaryB.maggio 1, 2012

    Complimenti Andrea!!!
    Hai puntato su un prodotto di qualità e,quindi,hai scelto di iniziare "in salita"...ma i veri artisti non amano le scorciatoie e tu hai tutte le carte in regola per diventare un grande!
    Gli amanti del "commerciale" probabilmente storceranno un pò il naso,ma la tua originalità sta anche nel credere fermamente in certe idee e principi e seguirli fino in fondo senza lasciarti influenzare nè manipolare dal mercato.
    Continua così,in bocca al lupo!!!!!

    • Reply

      andyocellomaggio 1, 2012

      Ti ringrazio, hai azzeccato in pieno le mie intenzioni. :-)
      Si, la strada è sicuramente in salita per quelli come me.
      Però l'importante è che io ne sia convinto e che soprattutto, dopo tanti anni di lavoro, sia riuscito perlomeno ad avviarmi lungo questa strada.
      Ciao! ;-)

  • Reply

    Valentina*maggio 1, 2012

    Complimenti per la voce, la musica che fai e... il coraggio perché oggi, per chi vuol tentare il viaggio nel mondo della musica, ce ne vuole davvero tanto.
    In bocca al lupo e continua sempre a cercare di realizzare i tuoi sogni!
    Un sorriso.

  • Reply

    Elisa L.maggio 1, 2012

    Davvero bravo, mi complimento con te!
    Spero tu riceva l'attenzione che meriti :)

  • Reply

    Miriam Cateramaggio 1, 2012

    Con la musica è una questione di pelle dell'anima. Se entra, entra, funziona, ti convince e ti trascina. Tu hai una bella voce, un sound accattivante. La scelta che fai è coraggiosa e folle. E una voce fuori dal coro è ciò di cui la musica stessa ha bisogno per esprimere davvero se stessa. Complimenti. :)
    Miriam Catera

  • Reply

    Antonio23maggio 1, 2012

    Hey Andrea! ho appena dato un ascolto ai tuoi pezzi e devo dire in tutta sincerità che ne sono rimasto affascinato. La qualità è indiscutibile, il genere sofisticato e le intenzioni veramente motivate.
    Non posso che augurarti il succcesso che meriti e lasciarti un applauso virtuale che nasce spontaneamente.
    Conosco anche io l'ambito artistico e so che non risparmia difficoltà e momenti di tensione, ma so anche che le soddisfazioni che ne scaturiscono appagano pienamente cancellando lo sforzo della gavetta.

  • Reply

    Miriam Passerimaggio 1, 2012

    Complimenti Andre per la tua musica...... Io credo ke la musica ti porti in mondi sconosciuti, ha un potere straordinario nel trasportarti. E tu sei davvero fortunato per questo dono che hai, perchè sicuramente nessuno più di te può sapere le emozioni che provi ogni volta che tocchi uno di quei strumenti....!! Ho ascoltato alcuni pezzi dei tuoi brani e credimi sono davvero bellissimi...Tra l'altro sei un' artista completo perciò non poteva mancare....!!!!!:):) mi raccomando non ti arrendere mai e complimenti ancora per il tuo lavoro...!!!!!:)

  • Reply

    andyocellomaggio 1, 2012

    Ehi, quanti commenti! :-)
    Vi rispondo in un unico commento per non creare troppa confusione, ringraziandovi per le belle parole che oltre a darmi tanta determinazione nel continuare, aggiungono valore e significato al mio progetto, dimostrando che c'è davvero tanta gente che riesce a percepire tutto ciò che cerco di imprimere e trasmettere con la mia musica. Speravo tanto in questo. :-)

    Mi farebbe molto piacere se rimanessimo in contatto attraverso la mia mailing list.
    E' l'unico modo che ho per non perdere di vista tutte le persone che apprezzano ciò che faccio....è per me molto più importante dell'acquisto della mia musica.
    Grazie ancora e spero di sentirvi ogni tanto via e-mail!
    Ciao! :-)

  • Reply

    Alina Stanisormaggio 2, 2012

    Ciao Andrea!
    Ho ascoltatto adesso queste tue bellissime canzoni e mi piacciono moltissimo!
    E poi anche la tua storia fatta di sacrificio per seguire il tuo sognio mi colpisce e ti auguro tutto il successo che senza dubbio meriti...
    Looking for something è favolosa!
    (scusa il mio italiano insicuro)
    In bocca al lupo
    Alina

    • Reply

      andyocellomaggio 2, 2012

      Grazie Alina.
      Non ti preoccupare, il tuo italiano è ok!....e spero che anche il mio inglese lo sia! :-p
      Ciao!

  • Reply

    Joemaggio 2, 2012

    Good stuff, I liked "There's No Way", more blues!

    • Reply

      andyocellomaggio 2, 2012

      Yeah! I always love to play the blues like that. Every day!
      Thanks Joe! ;-)

  • Reply

    Marcoluglio 26, 2013

    Ciao Andrea!
    Sei un grande! Apprezzo molto la tua passione per la musica. Sto per iniziare anch'io un percorso da musicista indipendente e devo dire che se avevo qualche dubbio me li hai tolti tutti. Mi hai fatto capire che è un'esperienza che vale davvero la pena di essere provata!

    • Reply

      andyocelloluglio 26, 2013

      Grazie Marco, mi ha fatto davvero tanto piacere leggere il tuo commento. :-)
      Vai convinto, segui i tuoi obiettivi e desideri perchè mai come oggi l'indipendenza discografica è stata così fattibile.
      Sono a tua disposizione nel caso ti servisse qualche informazione o consiglio. ;-)
      A presto.

      • Reply

        Marcoluglio 28, 2013

        Grazie! ;-)

Lascia un pensiero Your email address will not be published.
Required fields are maked *

Rispondi a Joe Cancel